Bye bye Berlusconi!



Stasera, quando tutti gli italiani saranno a cena, probabilmente e salvo sorprese verrà data la notizia della fine di un ventennio...


Mr. Silvio Berlusconi, nel bene e nel male, ha infatti influenzato e, per la gran parte, governato questi ultimi vent'anni di cambiamenti e certamente continuerà ad influenzare la sua area politica... Non mi imbegolerò di certo in discussioni partitiche, lungi da me farlo qui, però una citazione all'evento del giorno mi sembra d'uopo: lo farò con un'interessante galleria che il Corriere dedica all'ormai ex senatore...


E' il lontanto 1994: succede di tutto! Berlusconi scende in campo, contro tutte le previsioni vince... Ma l'avventura dura poco: Umberto Bossi, che si considera il responsabile politico di Mani Pulite, non può stare al governo con chi riceve un avviso di garanzia... E' crisi!


Nel 1997 si tenta la riforma delle riforme! E' Massimo D'Alema a proporlo al cavaliere: nasce la Bicamerale... Berlusconi ha sempre meno capelli... O.O


Gianfranco Fini perde le elezioni per diventare sindaco di Roma: Berlusconi lo prende sotto di se come delfino: comincia un asse di ferro che si concluderà tragicamente nel 2010...



2008: Berlusconi, alla soglia dei 70 anni, torna al governo e tornano anche i capelli: sarà il più lungo e più tragico della Repubblica!


2013: L'Italia per evitare il commissariamento internazionale si blinda con governi tecnici o para tecnici... E' la volta di Enrico Letta. Mr. B perde anche il suo secondo delfino, Angelino Alfano, che rimane ad appoggiare il collega di sinistra.