Gente della palestra: quattro chiacchiere con Lord79

Lord79


E' uno dei blog (nonché glogger) più seguiti e conosciuti dell'ambiente. Ora alla sua rubrica Gente della palestra ha fatto seguire un blog ad hoc...


In pratica uno spin-off che raccoglie, su tumblr, tutti le tipologie del maschio da palestra, e scommetto che molti di voi vi si sono immedesimati e vi si immedesimeranno!

Ma sentiamo il racconto direttamente dal suo ideatore!

Lord79

D: Hai creato da poco questo nuovo blog su Tumblr: che cosa ti ha spinto a farlo e cosa vuoi dirci?
R: Il mondo della rete mi piace e mi diverte, ma ormai sono tanti anni che ho il blog “Lord79” e ho capito che ciclicamente ci sono momenti di maggior entusiasmo e momenti di stanchezza e quando inizio ad annoiarmi ho bisogni di fare qualcosa di nuovo e stimolante. Ho notato che una delle rubriche di maggior successo del mio blog, è quella che descrive la gente che frequenta la palestra e visto che di tipi divertenti ce ne sono veramente tanti, ho pensato di farne una sorta di spin-off e creare un tumblr dedicato esclusivamente al racconto dei personaggi che frequentano la mia palestra. I fumetti che coronano la descrizione servono a diversificare il prodotto da quello che è già stato scritto sul blog e creare un filone unico e spero anche divertente. 

D: Hai già un rubrica sul tuo blog Lord79 che ha un grande seguito: cosa puoi raccontarci di questo "mondo" e dei numerosi commenti che ricevi?
R: La cosa che più mi piace del blog è l’aspetto “social” che si innesca. Del resto se avessi voluto scrivere per me stesso, avrei fatto un diario segreto e non un blog. Mi piace quando inizia un confronto con i lettori; alcuni mi scrivono perché sperano di finire la conversazione sotto le lenzuola, altri cercano la polemica, ma per la maggior parte sono ragazzi e ragazze come me, che amano scoprire cose nuove e condividere i propri interessi e devo ammettere che ho conosciuto anche persone che poi sono diventati veri amici. Posso quindi ritenermi soddisfatto, perché anche se era iniziato come una perdita di tempo a qualcosa di buono è servito questo blog. 

gay toons

D: C'è però una vena ironica nel tuo nuovo blog, o sbaglio?
R: Per me l’ironia è un aspetto molto importante e non parlo di comicità, ma proprio di ironia; il saper dissimulare una situazione sdrammatizzandola in modo scherzoso. Quello che faccio è quasi sempre ironico e raramente si prende sul serio, perché io stesso sono così e sia sia questo nuovo tumblr che il vecchio blog, in questo mi rispecchiano molto. Quello che pubblico come prima cosa deve divertire me; se non rido io per primo con quello che scrivo o con le vignette che disegno, son sicuro che non rideranno neanche gli altri e quindi non la pubblico. 

D: Sono tuoi i disegni? Se non sbaglio sei un architetto...
R: Sì, sono architetto, ma ho una formazione artistica che ogni tanto torna fuori e una volta uscito dallo studio mi piace sgombrare la mente con cose che non c’entrano nulla con il lavoro.

Lord79

D: A proposito di "micorcosmi", la palestra, come i locali, aiutano un pò a capire dove va la società?
R: A prima vista la palestra sembra un luogo di gente ignorante e fissata con il fisico, ma invece è un posto che racchiude una grande varietà di persone e ci trovi il ragazzo pompato e quello cicciottello e la signora che fa step e quello che arriva in giacca e cravatta e chiunque può iscriversi per un corso aerobico o il semplice allenamento in sala. È un luogo un po’ sospeso in un suo universo, perché prima dell’allenamento ci si spoglia dei normali abiti e in un certo senso si tira fuori una nuova faccia; in palestra non ci sono mode ed è per questo che è bello osservare le persone, perché le vedi per quello che sono realmente. La gente della palestra in fin dei conti siamo tutti noi, ma senza quell’aria professionale che indossiamo normalmente a lavoro o l’aspetto patinato che ci diamo la sera nei locali e da questo punto di vista lo spogliatoio è un luogo divertentissimo, perché vedi la gente messa a nudo e non solo fisicamente, ma anche con tutte le manie che ciascuno di noi ha. In fin dei conti il tumblr Gente della Palestra racconta queste manie. Avrei potuto fare la stessa cosa con la gente che sta sull’autobus, ma a Roma chi si muove con i mezzi pubblici è un vero eroe e io preferisco le due ruote.

gentedellapalestra.tumblr.com