Le ville dei dittatori...

villa adriana

Delirio da imperatore romano. Così potremmo definire la mania di tutti i dittatori di costruirsi ville faraoniche nell'indifferenza più totale dello stato di salute del proprio popolo...


Metto un piccolo piedino nella mia amata architettura [dopo aver parlato di Milano qui e qui] anche se prendo spunto dai fatti terribili successi in Ucraina e che mi fanno dire: history repeating...




Certo, il buen retiro dell'imperatore Adriano forse è un pò irraggiungibile, ma diciamo che la follia umana ci ha portato molto vicino...

impero romano

Forse la trasformazione del castello di Versailles in reggia potrebbe avere una visione paragonabile, ma come detto, era ormai reggia e non più residenza privata...

reggia di versailles
Luigi XIV diede un deciso impulso
alla trasformazione del castello

Colossale e folle anche il progetto della capitale del mondo di Albert Speer per la Berlino di un Hitler affascinato (e geloso) della monumentale Roma, ma questa è urbanistica...

Hitler's Berlin
quello in rosso è
il Reichstag

Ma la storia la stiamo vivendo anche in questi giorni! I dittatori ci sono sempre (e sempre ci saranno?) come dimostra la Primavera Araba e i fatti di Kiev...

  • Il Palazzo di Saddam a Bassora, grazie alle foto dei Marines americani. Marmi e ori con la popolazione affamata:

saddam palace

Saddam's palace

Saddam's palace
  • Il Palazzo di Gheddafi a Tripoli fotografato dai ribelli libici il giorno della sua caduta. Anche qui marmi e ori. Discutibile il gusto:
Libia

palazzo Gheddafi
  • Immagini di questi giorni. La stravagante villa del deposto presidente ucraino Yanukovich: un galeone-depandance, uno zoo privato e, anche qui, un gusto molto discutibile:
Yanukovich Kiev

Yanukovich villa